Google Analytics 4 e privacy, aggiornamento 2022 di Baobab
Circular Text Path TO GET THERE - TOGETHERE  

Google Analytics 4 e trattamento dei dati: aggiorniamoci!

I riflettori sono puntati sulla questione, ancora aperta, tra Google Analytics e il nostro Garante della Privacy. Nell’incertezza generale, la buona notizia è che ci sono alcune attività che si possono fare per avvantaggiarci sui tempi. Ve lo raccontiamo in questo post.

29 Nov , 2022 Web & Seo

Google Analytics 4 e trattamento dei dati: aggiorniamoci!

I riflettori sono puntati sulla questione, ancora aperta, tra Google Analytics e il nostro Garante della Privacy. Nell’incertezza generale, la buona notizia è che ci sono alcune attività che si possono fare per avvantaggiarci sui tempi.

Ve lo raccontiamo in questo post.

Google Analytics in Europa: una questione di privacy e di geografia

La notizia è nota da tempo: Google Analytics al momento non soddisfa i requisiti europei in materia di privacy. Oltre alla gestione del dato, uno dei problemi principali è il fatto che il dato stesso non viene conservato in Europa ma negli Stati Uniti, dove la legislazione in materia di protezione dei dati non è così stringente come quella europea.

Per tutto ciò che riguarda gli approfondimenti tecnici, consigliamo questo interessante blogpost di Iubenda.

Google Analytics: 3 consigli utili

Per supportarvi al meglio, 3 consigli utili da parte nostra:

  1. Aggiornate tutte le versioni di Google Analytics passando da Universal Analytics a Google Analytics 4. Infatti, anche se non è detto che Google Analytics rimarrà per sempre conforme, il Garante ad oggi non ha espresso divieti rispetto all’utilizzo di GA4.
  2. Predisponete una gestione Server Side: questa tecnologia permette di creare un server virtuale situato in Europa (quindi compliant) che va a filtrare i dati nel passaggio tra il server americano e la fonte del dato stesso, cioè il sito.
  3. Continuate a rimanere aggiornati: in questo campo è davvero necessario seguire gli upodate di settore e fare la classica “domanda in più”. Noi stessi lo facciamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Venti
di cambiamento,
in 20 anni
sempre insieme.

Avete notato il nostro nuovo payoff?
Si scrive TOGETHERE ma si pronuncia TOGETHER e per noi significa “stare insieme” ma anche qualcosa di più.
Vicinanza, unione, condivisione, inclusione: tutti concetti molto complessi, che abbiamo approfondito e sperimentato in questi primi 20 anni di “Think And Do”.

Ma anche TO GET THERE: lavorare per arrivare a una certa meta, guardare al futuro senza mai fermarsi, perché arrivati davvero non lo siamo mai, e se dopo 20 anni siamo qui, chissà tra altri 20! Non la pensi anche tu così?