fbpx
Back To Top
strategia di comunicazione

ROADMAP 2021 SULLA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE: PARTO SE SO DOVE VOGLIO ARRIVARE

strategia di comunicazione

Gli analisti più cauti e i direttivi aziendali più conservativi avranno già abbozzato per sommi capi la strategia di comunicazione di questo 2021; altri invece attendono lo sviluppo di questo primo mese per definire con più precisione le azioni e le tempistiche di comunicazione e marketing.
Ma prima ancora del cosa e del come, viene il perché: qual è la road map della tua strategia di comunicazione in questo 2021?

La roadmap parte dal perché: quali sono i tuoi obiettivi?

Le strategie possono funzionare anche se non vengono perfettamente studiate a tavolino, a volte anche se sono frutto della reazione ad eventi o a imprevisti del mercato: mai come nello scorso 2020 l’abbiamo compreso! Ma, generalmente, ogni piano di comunicazione risponde a specifici obiettivi di marketing e comunicazione e viene redatto in conseguenza agli obiettivi raggiunti nell’anno precedente e agli allineamenti aziendali.
Quali sono gli obiettivi delle aziende?
Affidandoci ad una visione del panorama online, secondo la ricerca Hootsuite ripresa da Ninja Marketing, le aziende sono focalizzate oggi nell’acquisire nuovi clienti, potenziare la brand awareness e spingere all’acquisto: tre goal molto concreti, che sottendono la necessità dei bilanci da far quadrare, per la sopravvivenza e la ripresa di qualsiasi organizzazione complessa che produce beni o servizi. La customer experience è un fattore chiave che accomuna questi elementi e che diventa sempre più cruciale, a mano a mano che l’esperienza di acquisto o anche semplicemente la prima conoscenza del marchio avviene online.

Spunti di riflessione per la strategia di comunicazione 2021

Per rendere l’esperienza dell’utente sempre più personalizzata, unica e memorabile, ci sono diverse azioni che si possono implementare: dai chatbot, ad un funnel marketing coinvolgente, a un customer service preciso, ad una comunicazione omnichannel concreta e coerente. Di nuovo, prima del cosa e del come, il perché: perché voglio che l’esperienza utente/cliente sia migliore? E in che cosa voglio migliorarla? Quali sono i miei punti di forza e come posso sfruttarli al meglio per emergere dalla concorrenza?
Questi sono solo alcuni degli interrogativi che un’azienda si può porre, e le riunioni di inizio anno sono dei momenti particolamente favorevoli: ci sono 12 mesi davanti a noi, e la freschezza dei nuovi inizi spesso porta consigli innovativi.

Un altro tema che continuerà ad essere presente in questo 2021 e strettamente correlato alla brand awareness è il purpose aziendale, ripreso anche nei marketing trend 2021 Deloitte citati da Marketing Journal (ma ne abbiamo parlato anche noi qui). Per identificarlo, attuarlo e perseguirlo con estrema coerenza ci vogliono sincerità e trasparenza, in primo luogo con se stessi (il se-azienda): come può il brand supportare la comunità o l’ambiente? È ragionevole pensare che molte aziende italiane ad oggi stiano cercando di identificare il proprio purpose, oppure stiano migliorando i processi che lo rendono reale. Un obiettivo di quest’anno potrebbe essere proprio il cominciare a parlare del purpose all’interno della propria strategia di comunicazione, già in modalità multicanale e toccando anche l’esperienza utente.

Il mix degli obiettivi

Insomma, gli obiettivi delle strategie di comunicazione sono fatti per essere realizzati ma soprattutto intersecati e potenziati. Inoltre, mettiamo già in conto che la flessibilità e la tanto citata resilienza accompagneranno anche quest’anno le attività di comunicazione. Meglio quindi tenersi pronti al cambiamento in itinere, ma ancor meglio non cominciare a comunicare se non è chiara la roadmap della strategia di comunicazione annuale.

Se ti abbiamo ispirato, chiamaci o scrivici: il prossimo brainstorming con il Baobab Team ti riserverà sicuramente altri spunti interessanti!

 

Vuoi saperne di più?

Contattaci per il tuo piano di marketing. Saremo felici di definire la strategia multicanale più adatta al tuo business.

Written by

Dottore in Giurisprudenza, specializzato in mappatura dei processi e analisi problematiche inerenti diritto delle tecnologie, Analisi dei processi aziendali e della struttura organizzativa. Grande conoscitore di sistemi privacy conformi al GDPR e gestione della contrattualistica a tutela dei diritti degli interessati.