Welcome to

Baobab

Communication

Circular Text Path THINK AND DO  

Creatività e gaming: sfide da agenzia di comunicazione

Spesso nel mondo B2B (ma non solo) è poco immediato associare concetti come la brand identity o le performance di vendita ad attività ludiche come una classifica, un quiz o un vero e proprio gioco. La sfida per l’agenzia di comunicazione che integra gaming e business per l’azienda è proprio questa. Ma cosa intendiamo per gaming?

27 Lug , 2021 Brand Identity

Creatività e gaming: sfide da agenzia di comunicazione

Il gaming secondo l’agenzia di comunicazione

Gaming è un termine ombrello che racchiude tutto ciò che ruota intorno al mondo del gioco sia online che offline e che offre diverse opportunità per fare storytelling aziendale o concentrarsi su metodi, obiettivi e valori del brand. Per la nostra agenzia di comunicazione si può sviluppare in tre principali modalità, tutte valide e che presuppongono diverse e stimolanti sfide creative.

1. GAMIFICATION

Entrare nell’organizzazione aziendale per stimolare la forza vendita, aiutare nell’acquisizione di nuove metodologie e pratiche, fare team building: sono tre obiettivi molto ambiziosi e delicati, ecco perché il gioco diventa lo strumento perfetto per lavorarci su!

Una buona app o una serie di contenuti web possono aiutare agenzia di comunicazione e grandi e piccole aziende a “scaldare” l’atmosfera e il team building creando rituali “di gruppo”: il quiz del venerdì pomeriggio può mettere in palio premi da spendere nel weekend e aiuta i collaboratori a “ripassare” contenuti talvolta spinosi come regolamenti o procedure. Col tempo i collaboratori diventano una community più coesa e divertente, come nel caso di Vodafone.

2. GAMING E TWITCH

Il mondo del gaming su Twitch, letteralmente esploso con la pandemia 2020, riserva ancora oggi interessanti opportunità per collegare content creator a brand nel mondo del gaming, oppure per fare inserzioni di tipo programmatic a categorie di pubblico, come Millennials e Generazione Z, di fatto quasi “imprendibili” dai media tradizionali. Quindi, sia le sponsorizzazioni “classiche” a cura dell’agenzia di comunicazione che le collaborazioni speciali con influencers o veri e propri campioni di e-sports possono davvero fare la differenza in un contesto altamente digitale, ludico ed esperienziale come quello del social viola.

Curiosi di approfondire? Qui il report completo di Engage.it.

3. BOARDGAMES

I giochi da tavolo stanno conoscendo un nuovo boom, complice il tempo trascorso in casa e l’effetto nostalgia che oggi seduce Millennials e non solo rispetto a boardgames famosissimi e mai dimenticati come HeroQuest. Come impiegarli in una strategia omnichannel che sia rispettosa di brand e valori?

A2A ha creato un gioco in scatola per i bambini delle elementari, con lo scopo di sensibilizzare sulla questione ambientale: nasce così Missione:Terra.  Volksbank ha realizzato un gioco gestionale dal titolo “Sogno Casa” per aiutare il proprio cliente ad approcciare le pratiche di compravendita. Anche in questo caso le meccaniche di gioco, il visual e lo storytelling possono essere completamente personalizzati cominciando proprio con un brief creativo in agenzia di comunicazione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stop thinking, start doing.


Vediamoci e parliamone.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Proseguendo la navigazione acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.