fbpx
Back To Top

In meno di un minuto

In meno di un minuto

In meno di un minuto si possono fare moltissime cose, tra cui anche scartare una pagina web dopo averne letti velocemente i contenuti.

Per l’esattezza stiamo parlando di 59 secondi.

 

I motivi che portano qualcuno ad uscire rapidamente dalla vostra pagina possono essere molti.

Nella migliore delle ipotesi l’utente ha trovato quello che cercava e quindi ne è uscito soddisfatto, ma vi possiamo assicurare che questa casistica non si verifica in percentuali elevate.

Nella maggior parte dei casi non è un’esperienza di utilizzo positiva quella che determina l’exit dal vostro sito, e noi vi vogliamo dare un’idea dei perchè.

Una delle caratteristiche che gli utenti non apprezzano, e che li porta a scappare, è la presenza insistente di banner e pop up, che disturbano la ricerca e la rallentano, facendo perdere molto tempo, che oggi giorno è una vera ricchezza.

Anche scrivere all’interno della pagina web troppe informazioni non aiuta l’esperienza sensoriale del consumatore. Esiste un proverbio che afferma: ”A confused mind never buys” e questo vale ovviamente anche per i prodotti di un negozio; una gamma troppo ampia rischia di confondere il cliente sui suoi bisogni e le sue preferenze, costringendolo a doversi prendere più tempo per rifletterci.

 

Last but not least: il web design.

Puo’ sembrare banale e superficiale, ma un sito web esteticamente brutto non invoglia la persona a rimanerci e continuare a leggere. Grafiche semplici e pulite vanno per la maggiore quando si tratta di trasmettere chiarezza ed affidabilità.

Se siete curiosi di controllare l’andamento e sapere quanto permane mediamente un lettore sulla vostra pagina, potete consultare Google Analytics, un programma semplice ed affidabile in grado di darvi delle risposte.

Se poi leggendo il responso non sarete soddisfatti, potrete sempre contattarci per porre rimedio alle vostre incertezze.

Written by

Art director ed esperto nello sviluppare strategie mirate a creare l’identità e la riconoscibilità dei brand. Da oltre 25 opera nel mondo della comunicazione e del marketing, definendo i messaggi e selezionando i supporti più adatti a renderli tangibili. Specializzato in graphic design, è appassionato di regia e video making.